Carica ora la tua candidatura!
Clicca qui

Regolamento del Luxembourg Art Prize

Versione 5.0 del 30 settembre 2018, applicabile dall'edizione 2019

Premessa
a. Il Luxembourg Art Prize è organizzato dalla Pinacoteca di Lussemburgo, associazione senza scopo di lucro di diritto lussemburghese (nel seguito, “L’Organizzatore”).
b. Scopo del Concorso è quello di individuare e promuovere artisti di talento ancora sconosciuti al grande pubblico della scena contemporanea internazionale.
c. Garantisce pertanto una funzione di talent-scout e si rivolge ad artisti dilettanti o professionisti, senza limiti d’età, nazionalità o residenza.
d. Questo Premio ha l’ambizione di accelerare la carriera di artisti ancora sconosciuti, mettendo loro a disposizione un luogo di esposizione di qualità museale per un’esposizione collettiva dei finalisti del Premio, e una rete professionale esclusiva di cui i finalisti del Premio divengono membri a vita a titolo gratuito.
e. Questo premio è dotato di una borsa in contanti, versata senza alcuna condizione al Vincitore, il cui importo e le cui modalità di versamento sono specificati all’articolo 5.11.
f. Le opere presentate in occasione del Luxembourg Art Prize così come i campioni oggetto di candidatura potranno avvalersi delle techiche più svariate: disegno, incisione, installazione, pittura, performance, fotografia, techiche digitali, scultura, audio, video, techiche miste, arti decorative (tessile e materiali, vetro, legno, metallo, ceramica, mosaico, carta o altro).
g. Il tema delle opere sarà lasciato alla discrezionalità degli artisti.

1. Richiesta di candidature
1.1. La richiesta di candidatura destinata a qualsiasi artista (indipendentemente dall’età, nazionalità o residenza) in grado di presentare una produzione contemporeanea, è pubblicata sul sito Internet del Concorso (www.luxembourgartprize.com) e pubblicizzata in generale sul web.
1.2. I candidati devono presentare il fascicolo della propria candidatura solo per via elettronica sul sito www.luxembourgartprize.com entro le 23.59.59 del 30 aprile (ora del Granducato di Lussemburgo).
1.3. Una dilazione di alcuni giorni potrà essere eventualmente concessa ai candidati, senza che detta dilazione risulti obbligatoria o sistematica, onde consentire loro di terminare la compilazione corretta ed esaustiva del relativo fascicolo di candidatura.
1.3a. Se viene concessa una proroga ne sarà fatta menzione sulla pagina iniziale del sito internet e tale proroga sarà concessa a tutti.
1.4. Per depositare la propria candidatura on-line, ciascun candidato dovrà accedere on-line alla propria area candidato personale.
1.5. Ciascun artista disporrà di una sola area candidato.
1.6. Il fascicolo completo sarà automaticamente indicato dal server con la nota esplicita “Il tuo fascicolo è completo, non occorre aggiungere altro” all’interno dell’area personale candidato.
1.7. Il fascicolo, integralmente compilato online nell’area Candidato, deve includere le seguenti informazioni:
• Un profilo amministrativo contenente dati personali tra cui cognome e nome, indirizzo postale, indirizzo e-mail, recapito telefonico e una foto del candidato
• Un profilo artistico che illustri, in particolare, approccio artistico del candidato, cenni biografici ed elementi di ispirazione
• L’upload di una o più foto digitali di buona qualità riferite alle opere presentate dall’artista
1.8. Si richiede la presentazione di almeno un’opera nel fascicolo di candidatura.
1.9. Non esiste un limite massimo rispetto al numero di opere da presentare nel fascicolo di candidatura.
1.10. n/a
1.11. La partecipazione al Luxembourg Art Prize è subordinata al previo pagamento di una quota d’iscrizione da corrispondersi on-line, nonché all’accettazione senza riserva alcuna del presente Regolamento.
1.12. La quota d’iscrizione a carico del candidato ammonta a 55 € a titolo di partecipazione a un’edizione del Luxembourg Art Prize.
1.13. La quota di iscrizione viene incamerata in tutti i casi, tranne nelle circostanze eccezionali di annullamento previste agli articoli 12 e 14 del presente Regolamento. La quota di registrazione viene versata per intero a una società specializzata in servizi IT che mette a disposizione le proprie competenze e il proprio know-how per gestire l’invio online sicuro delle candidature.L’IVA (Imposta sul valore aggiunto) può essere applicata a seconda del paese del candidato.
1.14. La candidatura sarà accettata solo una volta che i criteri necessari alla stessa siano soddisfatti e le informazioni e i documenti richiesti debitamentge forniti.
1.15. I candidati potranno aggiornare e completare la relativa candidatura fintanto che lo desiderino fino alla data ultima di caricamento delle candidature.
1.16. A partire dall’edizione 2019, il fascicolo di candidatura è un fascicolo unico riutilizzabile.
1.17. Affinché il fascicolo di candidatura sia esaminato dalla commissione di selezione, la quota di iscrizione deve essere versata al più tardi entro la data di scadenza del bando per la presentazione delle candidature.
1.18. ATTENZIONE: I fascicoli incompleti verranno esaminati dalla commissione di selezione nello stato in cui si trovano, fermo restando il rispetto dell’articolo 1.17 del regolamento.
1.18a. Qualsiasi ulteriore informazione fornita dal candidato successivamente al termine di presentazione delle candidature sarà respinta.
1.19. Il candidato reo di aver fornito informazioni false o di essersi dichiarato autore di opere non sue o che abbia corrisposto la tassa d’iscrizione in modo fraudolento, si dovrà astenere dalla partecipazione, in veste di candidato, al Luxembourg Art Prize.

2. Modalità di selezione dei finalisti
2.1. La selezione dei finalisti avverrà a discrezione della commissione artistica sulla base dei fascicoli caricati on-line da parte dei candidati.
2.2. La commissione artistica del Luxembourg Art Prize è presieduta da Hervé Lancelin, collezionista d’arte emerito, di fama internazionale.
2.3. La commissione si compone di uno o più membri qualificati.
2.4. I membri qualificati possono essere conservatori o direttori di musei o di fondazioni artistiche, giornalisti, critici d’arte, storici dell’arte, commissari d’esposizione, collezionisti, artisti, intellettuali, scrittori o prestatori di servizi in ambito artistico.
2.5. Un minimo di 10 (dieci) candidati artisti saranno nominati come finalisti dalla commissione artistica per l’assegnazione delLuxembourg Art Prize.
2.6. Tale numero di finalisti potrà essere eccezionalmente maggiore, senza pregiudizio alcuno, laddove risulti particolarmente complesso escludere dei candidati.
2.7. La selezione dei finalisti sarà annunciata entro la giornata del 30 giugno sul sito Internet del Luxembourg Art Prize, sui social network e personalmente a mezzo e-mail alla casella di posta elettronica indicata dai finalisti nel rispettivo fascicolo di candidatura.
2.8. Una selezione aggiuntiva di artisti averà inoltre luogo a titolo di lista d’attesa, la quale non sarà resa pubblica.
2.9. Gli artisti inseriti nella lista d’attesa non saranno informati della loro posizione nella suddetta lista.
2.10. In caso di mancanza (assenza, ritiro, ecc.) di uno qualsiasi dei finalisti previamente alla mostra collettiva, la commissione artistica si riunirà e selezionerà, all’interno della lista d’attesa, l’artista più idoneo a sostituire il finalista assente.
2.11. L’artista inserito nella lista d’attesa e selezionato sarà allora da considerarsi ufficialmente uno dei finalisti, in sostituzione dell’artista assente il quale perderà definitivamente il suo status di finalista.
2.12. La commissione artistica non comunicherà pareri personali sui fascicoli di candidatura, bensì una valutazione globale e dati di natura statistica sul complesso dei fascicoli ricevuti.

3. Mostra dei finalisti
3.1. I finalisti partecipano a un’esposizione collettiva nel luogo e nelle date indicate sulla pagina iniziale del sito internet.
3.2. Ciascun artista finalista sarà tenuto a esporre l’opera selezionata dalla commissione artistica del Luxembourg Art Prize.
3.3. Si tratta dell’opera tassativamente inclusa nel fascicolo di partecipazione compilato dal candidato e non potrà in alcun caso essere sostituita da un’opera che non sia stata oggetto del suddetto fascicolo di partecipazione.
3.4. L’organizzatore è un museo e non fornisce i servizi commerciali che potrebbe fornire una galleria d’arte.
3.5. La selezione finale dell’opera scelta per ciascun finalista, così come la modalità di presentazione della stessa durante la mostra collettiva saranno da intendersi a esclusiva discrezione della commissione artistica.
3.6. La commissione artistica si riserverà il diritto di rifiutare qualsivoglia opera che non risulti conforme al fascicolo di candidatura o alla descrizione che ne abbia consentito la selezione.
3.7. Le opere esposte dovranno restare in loco per l’intera durata della mostra collettiva e non potranno essere sostituite, salvo nel caso di distruzione o danno accidentale occorso alle stesse.
3.8. Presso la sede di esposizione, uno spazio riservato e accessibile facilmente al pubblico sarà messo a disposizione degli artisti finalisti per deporvi dei biglietti da visita o altri documenti di promozione individuale. E’ vietato l’uso di qualsiasi altro spazio presso il luogo di esposizione.

4. Presa in carico delle spese dei finalisti
4.1. Le spese correlate alla venuta e al soggiorno nel Granducato di Lussemburgo di ogni artista finalista e di un accompagnatore a sua scelta sono a carico dell’Organizzatore per un periodo di tempo non superiore ai 4 (quattro) giorni sul posto, compreso il giorno dell’inaugurazione dell’esposizione collettiva degli artisti finalisti.
4.2. Ogni artista finalista si impegna ad essere presente, di persona o tramite rappresentante, nel Granducato di Lussemburgo, per un periodo di tempo non superiore a 4 (quattro) giorni sul luogo, compreso il giorno dell’inaugurazione dell’esposizione collettiva degli artisti finalisti e le cui date sono definite dall’Organizzatore.
4.3. A tal proposito l’Organizzatore pianifica il viaggio a/r degli artisti finalisti e del loro accompagnatore in treno se il luogo di residenza abituale dell’artista interessato si trova in uno Stato confinante col Granducato di Lussemburgo o in aereo se il luogo di residenza abituale dell’artista interessato si trova in uno Stato non confinante col Granducato di Lussemburgo o tramite una combinazione di treno o aereo se il tragitto diretto è impossibile coi soli mezzi aerei o ferroviari.
4.3a. I luoghi di partenza e di arrivo devono obbligatoriamente essere gli stessi per un artista finalista e il suo accompagnatore. Le date di viaggio, invece, possono essere diverse per un finalista e il suo accompagnatore.
4.4. L’Organizzatore invia i documenti di viaggio degli artisti finalisti e del loro accompagnatore entro i 10 giorni precedenti il giorno dell’inaugurazione dell’esposizione collettiva degli artisti finalisti.
4.5. L’Organizzatore si fa carico anche delle spese di vitto e alloggio degli artisti finalisti e del loro accompagnatore per un periodo di tempo non superiore a 4 (quattro) giorni sul posto, compreso il giorno dell’inaugurazione dell’esposizione collettiva degli artisti finalisti.
4.6. L’Organizzatore a questo proposito si occupa della prenotazione di camere d’albergo doppie (ogni artista col suo accompagnatore).
4.7. Ogni artista finalista può specificare all’Organizzatore se desidera una camera con letto matrimoniale o con due letti singoli.
4.8. S’invitano inoltre i candidati a informarsi in merito alla necessità o meno di un passaporto o eventuale visa ai fini del soggiorno presso il Granducato del Lussemburgo (https://maee.gouvernement.lu/en/services-aux-citoyens/visa-immigration.html).

5. Assegnazione del Luxembourg Art Prize
5.1. Il Luxembourg Art Prize è assegnato durante la serata di inaugurazione dell’esposizione collettiva dei finalisti da una giuria finale indipendente, che avrà trasmesso i propri voti all’Organizzatore nei giorni precedenti l’esposizione collettiva degli artisti finalisti.
5.2. La giuria finale è nominata dall’Organizzatore.
5.3. I dipendenti dell’Organizzatore, il suo fondatore, i suoi affiliati, i suoi fornitori o i loro familiari non possono in alcun caso fare parte della giuria finale.
5.4. I membri della giuria finale possono essere conservatori o direttori di musei o di fondazioni artistiche, giornalisti, critici d’arte, storici dell’arte, commissari d’esposizione, collezionisti, artisti, intellettuali, scrittori e/o prestatori di servizi in ambito artistico.
5.5. Ciascun membro della giuria autocertifica di non vantare alcun legame personale o professionale con gli artisti finalisti.
5.6. Ciascun membro della giuria attribuisce a ogni artista un voto corrispondente a un numero di punti compreso tra 1 (per l’artista meno apprezzato) e un numero di punti corrispondenti al numero totale dei finalisti (per l’artista più quotato).
5.7. Lo stesso voto non potrà essere assegnato più volte dal giurato.
5.8. Vincerà l’artista che avrà ottenuto il maggior numero dei punti assegnati dai membri della giuria.
5.9. In caso d’ex-aequo, avrò luogo un nuovo scrutinio che interesserà i soli artisti a pari voti, il quale si concluderà con la designazione del vincitore.
5.10. Il numero di punti ottenuti dagli artisti finalisti non sarà reso pubblico, né tanto meno sarà comunicato ai finalisti.
5.11. Al Vincitore del Luxembourg Art Prize verrà assegnato un premio in denaro di 50.000 € (cinquantamila euro), pagabile entro 30 (trenta) giorni dall’attribuzione del Luxembourg Art Prize tramite bonifico sul conto corrente bancario o postale del Vincitore o di un suo familiare, aperto presso un istituto bancario, postale o finanziario situato nel suo paese di residenza legale.
5.12. Conformemente alla legislazione vigente, il premio in denaro non potrà essere corrisposto in contanti, né tramite servizi di trasferimento di denaro quali Western Union o MoneyGram.

6. Identificazione delle opere inviate dai finalisti
6.1. Tutte le opere inviate all’Organizzatore devono possedere una chiara identificazione, come nome e cognome dell’artista, titolo dell’opera e anno di realizzazione, e se necessario altri riferimenti (indicazioni Alto e Basso).

7. Conservazione delle opere
7.1. Le opere selezionate dalla commissione artistica sono esposte al pubblico dall’Organizzatore in modo disinteressato.
7.2. Le opere vengono affidate all’Organizzatore per un periodo di 6 mesi. Saranno restituite agli artisti una volta decorso tale periodo, a spese dell’Organizzatore.

8. Trasporto delle opere
8.1. Il trasporto e la manutenzione delle opere esposte dei finalisti e del Vincitore sono organizzati e presi in carico dall’Organizzatore (i) dall’indirizzo indicato dagli artisti nel proprio rispettivo fascicolo di candidatura fino al Granducato di Lussemburgo e (ii) dal Granducato di Lussemburgo fino all’indirizzo indicato dagli artisti nei loro rispettivi fascicoli di candidatura.

9. Assicurazione
9.1. In occasione dell’esposizione delle opere dei finalisti, l’Organizzatore lascia ai rispettivi artisti la libertà di sottoscrivere un’assicurazione o meno per i rischi di trasporto, furto, incendio e danni alle opere esposte.
9.2. L’artista finalista solleva l’Organizzatore da ogni responsabilità legata ad eventuali danni che avrebbero potuto essere coperti da un’assicurazione sottoscritta dall’artista.

10. Restituzione delle opere
10.1 Entro un termine di trenta (30) giorni a far tempo dalla scadenza dei 6 (sei) mesi di cui al paragrafo 7.2 dell’articolo 7 sopra menzionato, le opere sarenno restituite agli artisti presso l’indirizzo da questi ultimi indicato nel rispettivo fascicolo di candidatura, conformemente alle modalità di cui all’articolo 8 sopra esposto.

11. Comunicazione
11.1. I comunicati stampa e le pubbliche relazioni sono garantiti dall’Organizzatore e dai suoi collaboratori.
11.2. Gli artisti che partecipano al Luxembourg Art Prize concedono all’Organizzatore un diritto di riproduzione gratuito e senza limiti di durata sulle informazioni presentate nei loro fascicoli di candidatura a fini di promozione su tutti i supporti elettronici o meno (documenti destinata alla stampa, siti Internet, social network, cataloghi, applicazioni per dispositivi mobili…).

12. Posticipo, annullamento
12.1. L’Organizzatore si riserva il diritto di prorogare o annullare il Luxembourg Art Prize se le circostanze lo richiedono, in particolare se le candidature ricevute non permettono di ottenere una selezione di artisti finalisti che rispondano ai criteri di qualità della commissione artistica.
12.2. In caso di annullamento eccezionale imputabile a causa di forza maggiore, conformente a quanto definito all’articolo 14 di cui sotto, la tassa d’iscrizione sarà oggetto d’integrale rimborso nei confronti dei candidati.
12.3. L’Organizzatore non potrà essere considerato responsabile di eventuali proroghe o annullamenti.
12.4. Il museo si riserva il diritto di annullare la candidatura di un determinato artista e in particolare di rimborsargli la quota di iscrizione versata senza obbligo di motivare l’annullamento e senza responsabilità alcuna in capo al museo e ai suoi fornitori.

13. Dati personali
13.1. Gli artisti acconsento espressamente al fatto che i loro dati personali siano oggetto di un trattamento informatico da parte dell’Organizzatore nel quadro della legge lussemburghese emendata del 2 Agosto 2002 relativa alla protezione degli individui rispetto al trattamento dei dati personali (di seguito, “Legge del 2002”).
13.2. Nel modulo di creazione dell’area candidato, si richiede ai candidati l’accettazione espressa del trattamento informatico di detti dati, selezionando la casella di accettazione.
13.3. Ai sensi dell’articolo 28 di cui alla Legge del 2002, i candidati beneficiano di un diritto di accesso, opposizione e rettifica dei propri dati personali da esercitarsi all’interno dell’area candidato dedicata.
13.4. Gli artisti riconoscono e accettano che i loro dati personali non potranno essere comunicati a terzi, salvo che nel contesto dell’applicazione di una disposizione legale o regolamentare, o ancora ai fini dell’organizzazione normale del Luxembourg Art Prize e degli eventi dell’Organizzatore legati al Luxembourg Art Prize.

14. Forza maggiore
14.1. Le Parti non saranno da intendersi responsabili in caso d’inadempimento dei rispettivi obblighi in caso di produzione di qualsivoglia evento di forza maggiore, vale a dire di qualsiasi evento imprevedibile, immodificabile e frutto di circostanze al di fuori del controllo delle Parti.

15. Legge applicabile
15.1. Il presente regolamento è soggetto al diritto lussemburghese. Qualsiasi controversia che possa emergere tra l’Organizzatore e l'(gli) artista(i) sarà sottoposta ai fori competenti del distretto giudiziario della Città di Lussemburgo. L’Organizzatore si riserva tuttavia il diritto di avviare procedure presso qualsiasi altro foro competente.
15.2. Dal momento che il presente Regolamento è stato tradotto in più lingue a partire dal francese, la versione francese sarà da considerarsi il testo di riferimento in caso di contestazione o di eventuale errore traduttivo.

16. Accettazione
16.1. L’artista dichiara di aver preso conoscenza del presente regolamento e di accettarlo espressamente e senza riserva alcuna in merito al suo integrale contenuto.

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Condividi questo articolo con i tuoi amici!