Carica ora la tua candidatura!
Clicca qui

Regolamento del Luxembourg Art Prize

Valido dalla 7a edizione (edizione 2021)

Premessa
a. Il Luxembourg Art Prize (nel prosieguo il “Premio”) è un concorso artistico internazionale organizzato annualmente da La Pinacothèque, un museo con sede nel Granducato di Lussemburgo (nel prosieguo il “Museo”).
b. Fin dalla sua creazione nel 2015, l’obiettivo dichiarato del Premio è di scoprire e promuovere artisti di talento degni di un riconoscimento internazionale, di offrire a tutti i partecipanti meritevoli la possibilità di inserire un attestato museale nel proprio curriculum e di sostenere finanziariamente i vincitori.
c. Il Luxembourg Art Prize è aperto a ogni artista vivente, professionista e non, senza condizioni o limitazioni in termini di età, nazionalità o luogo di residenza, operante nel campo delle arti grafiche o decorative.
d. L’unico criterio di selezione considerato dal Museo è quello del merito artistico.
e. Tutti i partecipanti, anche non finalisti, segnalati dalla commissione selezionatrice del museo ricevono un certificato ufficiale di merito artistico rilasciato dal Museo stesso.
f. I vincitori dell’anno ricevono una somma di denaro di cui possono disporre liberamente e il cui ammontare dipende dalla posizione in classifica. I premi per i primi tre classificati sono rispettivamente pari a 50.000 EUR, 20.000 EUR e 10.000 EUR.
g. Le opere presentate al Luxembourg Art Prize possono essere realizzate con una o più delle seguenti tecniche: disegno, incisione, installazione, pittura, fotografia, scultura, tecniche miste, arti decorative (tessile e materiali, vetro, legno, metallo, ceramica, mosaico, carta o altre tecniche).
h. Il tema delle opere è libero. Gli artisti possono presentare opere a propria scelta, senza alcuna condizione di dimensioni, volume o peso.
i. Nel presente regolamento e sul sito web nel suo complesso, l’uso del maschile con riferimento a una o più persone ha il solo scopo di non appesantire il testo e identifica, senza discriminazione alcuna, gli individui di entrambi i generi e tutti gli individui in generale.

1. Invio delle candidature

1.1. Area personale e scadenze
1.1.1. Sul sito web www.luxembourgartprize.com viene pubblicato un invito a presentare la propria candidatura, annunciato anche su Internet in maniera più generale.
1.1.2. Per partecipare, gli artisti devono compilare l’apposito modulo sul sito web, dopo aver creato la propria area personale (“account”).
1.1.3. Per evitare qualsivoglia confusione, ogni artista può creare un solo e unico account.
1.1.4. Il bando resta aperto a tutti, ogni anno, fino al 30 settembre alle ore 23:59:59.
1.1.5. Non sarà concessa alcuna deroga o proroga del termine.
1.1.6. Al fine di garantire l’equità delle candidature, il modulo per la domanda di partecipazione da compilare è standardizzato. Pertanto, non è consentito presentare documenti o informazioni diversi da quelli richiesti nel modulo per la domanda online.
1.1.7. I candidati non devono inviare nulla a mezzo posta al Museo (ad esempio lettere, cataloghi, libri o opere d’arte).

1.2. Gruppi dei candidati
1.2.1. I candidati saranno suddivisi in tre gruppi con la sola differenza rappresentata dalla data di chiusura dell’accesso ai gruppi stessi, ossia rispettivamente il 31 marzo per il gruppo 1, il 30 giugno per il gruppo 2 e il 30 settembre per il gruppo 3.
1.2.2. Durante il mese di ottobre, una volta chiuso il bando, gli 8 artisti di ogni gruppo ritenuti più rimarchevoli da parte della commissione selezionatrice saranno dichiarati finalisti. Saranno quindi selezionati 24 diversi finalisti.
1.2.3. L’iscrizione per la selezione all’interno di ciascun gruppo non è più consentita decorsa la scadenza fissata per la chiusura di tale gruppo.
1.2.4. I candidati possono iscriversi a uno o più gruppi ove la data lo consenta.
1.2.5. Fino al 31 marzo incluso, un candidato può iscriversi alla selezione dei gruppi 1, 2 e 3. Tra il 1° aprile e il 30 giugno incluso, un candidato può iscriversi per la selezione dei gruppi 2 e 3. Infine tra il 1° luglio e il 30 settembre incluso, un candidato può iscriversi solo per la selezione del gruppo 3.
1.2.6. Per tutti i gruppi, i candidati hanno tempo fino al 30 settembre compreso per perfezionare la propria candidatura.
1.2.7. Qualora la data consentisse l’iscrizione a più di un gruppo, il Museo invita a registrarsi preferibilmente per il gruppo con la data di chiusura più prossima. Ciò garantisce di non doversi pentire in seguito di non potersi iscrivere a un determinato gruppo pur avendone avuto in precedenza la possibilità.

1.3. Quota di iscrizione
1.3.1. Per la partecipazione a una selezione del Luxembourg Art Prize è richiesto il versamento online di una quota di iscrizione.
1.3.2. L’importo da versare può variare a seconda della valuta utilizzata, del Paese di residenza del candidato e del tasso di cambio. Il centro di assistenza indica l’importo esatto dovuto: A quanto ammonta la tassa di registrazione?
1.3.3. L’iscrizione a più gruppi è possibile se la data lo consente. La quota di iscrizione è dovuta per ogni gruppo. Gli sconti previsti sono applicati automaticamente al momento del versamento delle quote di iscrizione per più gruppi nella medesima edizione.
1.3.4. Il candidato è libero di ritirare la propria candidatura purché non siano ancora stati resi noti i nomi dei finalisti, ossia entro il 1° novembre di ogni anno. In tale eventualità, la quota di iscrizione sarà rimborsata immediatamente, senza che il candidato debba fornire alcuna giustificazione. Il candidato deve semplicemente informare il Museo della propria decisione di ritirarsi contattando il centro di assistenza online, che procederà a confermare il ricevimento della richiesta.
1.3.5. Una volta resi noti i nomi dei finalisti, ossia dal 1° novembre, l’iscrizione dell’artista è considerata definitiva e irrevocabile e la quota di iscrizione non può più essere rimborsata.
1.3.6. La quota di iscrizione viene pagata direttamente al fornitore di servizi IT che mette a disposizione le proprie competenze e il proprio know-how per gestire la trasmissione online delle domande e per elaborare i messaggi ricevuti nel centro di assistenza.

1.4. Domanda di partecipazione
1.4.1. La domanda deve essere compilata online all’interno dell’account creato dal candidato.
1.4.2. Detta domanda e relativa candidatura si configura come un dossier unico utilizzato per la selezione di tutti i gruppi a cui il candidato è iscritto nella stessa edizione annuale.
1.4.3. Tale documentazione di candidatura può essere riutilizzata ogni anno.
1.4.4. I candidati possono aggiornare liberamente la propria documentazione fino alla scadenza del termine ultimo per la presentazione delle candidature, ossia entro il 30 settembre incluso.
1.4.5. La domanda di partecipazione è composta da 4 elementi: la quota di iscrizione, il profilo amministrativo, il profilo artistico e almeno un’opera presentata.
1.4.6. Un candidato deve presentare almeno un’opera nella propria domanda di partecipazione. Non è previsto un limite massimo al numero di opere presentate.
1.4.7. Ogni domanda di partecipazione per cui viene versata la quota di iscrizione sarà valutata dalla commissione selezionatrice del Museo.
1.4.8. A mero titolo indicativo, il sito web visualizza la dicitura specifica “La domanda sembra completa” non appena i 4 elementi della domanda sono stati inseriti. I candidati possono continuare a integrare la propria documentazione e aggiornarla fino all’ultimo giorno di apertura del bando di concorso.
1.4.9. È fatto permanentemente divieto di presentare la propria candidatura a chiunque abbia fornito informazioni false, o che non sia l’autore delle opere presentate, o che abbia versato la quota di iscrizione in modo fraudolento, o che abbia pronunciato commenti offensivi nei confronti di altri candidati, del personale del centro di assistenza, della giuria o del Museo, o ancora che abbia mostrato in generale un atteggiamento irrispettoso.

2. Ruolo della commissione selezionatrice del Museo

2.1. Selezione dei finalisti
2.1.1. La selezione degli artisti finalisti viene effettuata dalla commissione selezionatrice del Museo (nel prosieguo la “commissione”) tra il 1° e il 31 ottobre di ogni anno.
2.1.2. La commissione è presieduta da Hervé Lancelin, presidente del Museo.
2.1.3. I nomi degli altri membri della commissione non vengono rivelati al pubblico per evitare indebite pressioni esterne.
2.1.4. La commissione seleziona all’interno di ciascuno dei tre gruppi gli 8 artisti di tale gruppo che più spiccano dal punto di vista qualitativo, al fine di ottenere una rosa di 24 diversi finalisti.
2.1.5. Un candidato non può essere selezionato come finalista più volte nella stessa edizione.
2.1.6. La rosa dei finalisti viene annunciata dal Museo il 1° novembre. L’annuncio viene pubblicato sul sito web, sui canali social e inviato per email ai candidati.

2.2. Attribuzione del certificato di merito artistico
2.2.1. La commissione selezionatrice del Museo non esprime un parere individuale sulle candidature, ma si propone di individuare gli artisti meritevoli tra i partecipanti.
2.2.2. Il Museo rilascia a tutti gli artisti che si sono distinti dal punto di vista qualitativo un certificato nominativo di merito artistico con l’indicazione dell’anno di partecipazione, siano essi finalisti o meno.
2.2.3. Il certificato può essere scaricato online nella propria area personale. Detto certificato reca una firma digitale infalsificabile che conferisce al documento un carattere univoco e autentico. Il certificato può essere redatto in diverse lingue straniere, tra cui quelle previste sul sito web.
2.2.4. Lo scopo del certificato è quello di offrire un riconoscimento ufficiale da parte di un museo per quegli artisti partecipanti di cui sono particolarmente emersi il merito artistico e il talento.
2.2.5. Non tutti i partecipanti hanno diritto di ricevere tale certificato.

3. Ruolo della giuria indipendente
3.1. Il Luxembourg Art Prize viene assegnato da una giuria indipendente a tre vincitori selezionati tra i finalisti di ogni edizione.
3.2. I membri della giuria sono nominati dal Museo.
3.3. I dipendenti del Museo o i loro familiari non possono in nessun caso far parte della giuria.
3.4. I membri della giuria possono essere conservatori o direttori di musei o fondazioni d’arte, giornalisti, critici d’arte, storici dell’arte, galleristi, curatori, collezionisti, artisti, intellettuali, scrittori e/o professionisti che operano nel mondo dell’arte.
3.5. Ogni membro della giuria deve attestare ufficialmente di non essere un familiare di uno degli artisti finalisti.
3.6. Il Museo trasmette le domande di partecipazione dei finalisti alla giuria dal 1° novembre.
3.7. La giuria procede quindi ad analizzare la domanda di ogni finalista per poi comunicare l’esito della votazione al Museo entro il 30 novembre.
3.8. Ogni membro della giuria assegna un punteggio a ciascuno dei finalisti corrispondente a un numero di punti che va da 1 (per l’artista che, secondo quel membro, occupa l’ultima posizione in classifica) a un numero di punti corrispondente al numero totale dei finalisti (per l’artista che colloca al primo posto della classifica).
3.9. Ogni membro della giuria può attribuire lo stesso punteggio solo una volta.
3.10. I vincitori sono i primi tre artisti che ricevono il maggior numero di punti assegnati da tutti i membri della giuria.
3.11. In caso di ex aequo, si dovrà procedere a una nuova votazione solo per gli artisti che hanno ricevuto il medesimo punteggio e ciò fino alla designazione dei tre vincitori.
3.12. Il punteggio ottenuto dai finalisti non è reso pubblico.
3.13. I vincitori del Luxembourg Art Prize ricevono un premio in denaro finanziato dagli sponsor. I premi per i primi tre classificati sono rispettivamente pari a 50.000 EUR (cinquantamila euro), 20.000 EUR (ventimila euro) e 10.000 EUR (diecimila euro). Tali somme saranno versate a mezzo bonifico sul conto bancario o postale dei vincitori o di un loro familiare, aperto presso un istituto bancario, postale o finanziario sito nel loro Paese di residenza legale.
3.14. In conformità con la normativa vigente, le somme vinte non possono essere versate in contanti, né tramite fornitori di servizi di trasferimento di denaro come Western Union o MoneyGram.
3.15. I vincitori possono liberamente disporre della somma così aggiudicata.
3.16. I nomi dei vincitori saranno rivelati dal Museo il 1° dicembre. L’annuncio viene pubblicato sul sito web, sui canali social e inviato per email ai candidati.

4. Diritto d’autore
4.1. Gli artisti che hanno aperto un’area personale online restano titolari di tutti i diritti d’autore relativi alle opere d’arte e alle informazioni contenute nella rispettiva domanda di partecipazione.
4.2. I finalisti e i vincitori concedono al Museo il diritto di riprodurre gratuitamente e senza limiti di tempo il contenuto delle proprie domande di partecipazione. Detto diritto è limitato alle comunicazioni effettuate dal Museo (comunicati stampa, pubblicazioni sul sito web, post sui canali social, ecc.).

5. Dati personali
5.1. Il Museo assicura che non vengano richiesti dati personali ai candidati ove gli stessi non siano effettivamente rilevanti per il vaglio della domanda di partecipazione.
5.2. I candidati acconsentono al trattamento dei loro dati personali da parte del Museo ai sensi della legge lussemburghese modificata del 2 agosto 2002 sulla tutela delle persone fisiche con riferimento al trattamento dei dati personali (nel prosieguo “Legge del 2002”).
5.3. Nel modulo per la creazione dell’area personale, i richiedenti sono invitati ad accettare espressamente il trattamento informatico di tali dati barrando l’apposita casella di consenso.
5.4. In conformità all’art. 28 della Legge del 2002, i candidati hanno il diritto di accesso, opposizione e rettifica con riferimento ai dati che li riguardano nella propria area personale dedicata.
5.5. I candidati accettano che i propri dati personali possano essere comunicati a terzi ai sensi di legge o per la normale organizzazione del Luxembourg Art Prize.
5.6. I candidati possono in qualsiasi momento cancellare la propria area personale facendo clic sul pulsante “Cancella il mio account” previsto a tale scopo.

6. Rinvio, cancellazione, forza maggiore
6.1. Il Museo si riserva il diritto di rinviare o annullare in via eccezionale il Luxembourg Art Prize ove le circostanze lo richiedano, in particolare se le candidature ricevute non consentono di ottenere una rosa di artisti finalisti che soddisfino i criteri di qualità posti dalla commissione selezionatrice.
6.2. I candidati, il Museo e i suoi subappaltatori (collettivamente denominati “le Parti”) non sono responsabili dell’inadempimento delle rispettive obbligazioni in caso di cause di forza maggiore, definite come qualsivoglia evento imprevedibile e irresistibile derivante da circostanze che esulano dal controllo delle Parti.
6.3. In caso di cancellazione eccezionale per un motivo diverso dal verificarsi di una causa di forza maggiore, la quota di iscrizione pagata per l’anno in corso sarà immediatamente rimborsata ai candidati.
6.4. Il Museo solleva ogni responsabilità per le conseguenze di un eventuale rinvio o cancellazione.
6.5. Il Museo si riserva il diritto di annullare la candidatura di un determinato artista e di rimborsare la quota di iscrizione versata senza giustificazione alcuna e senza che insorga alcuna responsabilità in capo al Museo e ai suoi fornitori.

7. Legge applicabile
7.1. Il presente Regolamento è disciplinato dal diritto lussemburghese. Eventuali controversie che dovessero sorgere tra il Museo e i candidati saranno rimesse alla competenza del Foro del distretto di Lussemburgo. Il Museo si riserva tuttavia il diritto di adire qualsiasi altro tribunale competente.
7.2. Poiché il presente Regolamento è stato tradotto dal francese in diverse lingue, in caso di contestazioni o errori di traduzione farà fede la versione in lingua francese.

8. Consenso
8.1. Partecipando l’artista riconosce di aver letto il presente Regolamento e di accettarlo espressamente e senza alcuna riserva.

Ultimo aggiornamento: 01/11/2020 (1 novembre 2020).

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo con i tuoi amici!